Le Gez di Andria controlleranno la villa comunale

Andria (BAT). Partirà ufficialmente il 19 settembre prossimo il servizio del Vigile di Prossimità che consentirà, in 6 microzone della città, l’assegnazione di aliquote di 2 vigili che, a piedi, presidieranno l’area loro assegnata.

Questo servizio si aggiungerà a quelli svolti finora e tra i compiti dei 12 vigili per ogni turno mattutino, e per altrettanti del turno pomeridiano, vi è anche la verifica ed il controllo delle ordinanze sindacali su decoro urbano, igiene, malcostume, deiezioni canine, oltre alla raccolta di segnalazioni dei cittadini.

Il servizio è stato presentato questa mattina nella sala di formazione della Polizia Locale in piazza Trieste e Trento dal Sindaco Nicola Giorgino, dall’assessore alla Polizia Locale Pierpaolo Matera, dal Vice Comandante del corpo di Polizia Locale,  Riccardo Zingaro. Presenti anche i vertici delle forze dell’ordine di Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato .

Illustrato anche il servizio di vigilanza della Villa Comunale che verrà assicurato dai volontari ambientalisti rappresentati delle Guardie di  FareAmbiente, come da convenzione,  ai quali viene assegnato il compito di verificare il corretto mantenimento dei giardini comunali, controllando lo stato della pulizia dei luoghi e le eventuali frequentazioni di persone  e mezzi il cui comportamento possa indurre a sospettare situazioni di inquinamento del territorio e/o altri illeciti legati anche al mancato rispetto dei regolamenti comunali da parte dei proprietari e conduttori in particolare di cani e gli animali in genere di compagnia.