Il tribunale di Nola (NA) da ragione alle guardie

Nola (NA). Non luogo a procedere, questa la decisione del GUP nei confronti di una guardia di FareAmbiente accusata di abuso di ufficio dovuta a alla sottoscrizione di una convenzione con il comune di Nola. È stata contestata anche l’uso della divisa troppo simile  a quella della guardia di finanza ma regolarmente approvata dal prefetto e dal commiliter.

La difesa è stata affidata all’avvocato Pietro Ghinassi.

“La sentenza – ha dichiarato il presidente nazionale di FareAmbiente Vincenzo Pepe – chiarisce che l’operato delle nostre guardie è svolto nel massimo rispetto delle Leggi”.

La sentenza crea sicuramente un precedente giuridico circa le competenze e il ruolo delle guardie.aaaaaaaaaa1111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *