Caso di Via Lavinio (RM), l’intervento delle Gez riportato da Striscia la Notizia

Questa sera è andato in onda su Canale 5 il servizio della trasmissione Striscia la Notizia ove si è parlato dell’annoso caso di via Lavinio a Roma che vede un’inquilina, pare affetta da problemi psichici, detenere felini in condizioni igieniche precarie. Nella sua abitazione infatti sono stati ritrovati quintali di rifiuti e persino quattro gatti morti.      Lo scorso aprile le Gez del raggruppamento Roma 1 in coordinamento con Antonio Colonna, esperto di zoocriminalità che, aveva nel frattempo svolto tutta una serie di indagini preventive, intervennero insieme ai Vigili del Fuoco, a personale sanitario per il supporto psicologico e  alle associazioni EITAL (Ente Italiano Tutela Animali), e Pegasus per perquisire l’appartamento e mettere fine a quella assurda situazione che vedeva un forte maltrattamento di animali di affezione.  a seguito delle condizioni in cui viveva la donna le autorità provvidero ad allontanarla dalla sua abitazione per sistemarla in una struttura adeguata. Successivamente però tra lo sconforto dei suoi vicini la donna era rientrata in casa riprendendo quelle abitudini che avevano costretto le Gez di FareAmbiente a intervenire, tant’è che  vi fu una nota di protesta ufficiale da parte di alcune associazioni: Animalisti Italiani onlus, Enpa, Lav, Leal e Lndc, indirizzata alle autorità comunali.