Guardie: Pepe, urge una regolamentazione

“Ritengo che la legislazione che disciplina le competenze e le modalità di intervento delle guardie zoofile decretate ai sensi della Legge 189/2004 sia un po’confusa, imprecisa e talvolta contraddittoria per cui, credo sia opportuno promuovere un’iniziativa legislativa per riordinare tale materia”.
Questo il commento del presidente nazionale di FareAmbiente Vincenzo Pepe a proposito delle pesanti critiche lanciate recentemente da alcune testate giornalistiche.
“In questo delicato settore – continua Pepe – è bene fare chiarezza, una cattiva informazione può indurre i cittadini all’errore e a non riconoscere come pubblici ufficiali le guardie ecozoofile creando quindi situazioni spiacevoli”.
“A breve quindi – conclude – faremo un giro di consultazioni con i parlamentari iscritti a FareAmbiente per capire chi potrà occuparsi di questa spinosa faccenda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *